CIBI ACIDI E ALCALINI: QUALI SONO E COME INCIDONO SUL NOSTRO ORGANISMO

I cibi alcalini sono quei cibi i cui residui hanno un pH basico e non sono metabolizzati dall’ organismo. Una dieta a base di frutta e vegetali è, infatti, quella più consigliata dai nutrizionisti, ovvero una dieta alcalina.

La dieta alcalina permette all’organismo di mantenersi in salute e in equilibrio; i processi vitali dell’organismo necessitano, infatti, di un ph stabile e leggermente alcalino. L’introduzione nel corpo dei cibi acidi, invece, provoca un accumulo di tossine nocive per l’organismo, causando la perdita di elementi basici (calcio e sodio).

CIBI ACIDI DA EVITARE

L’acidità del cibo, come ho in precedenza anticipato, dipende dal pH. Quando ingeriamo determinati cibi, all’interno del nostro organismo le varie calorie e nutrienti vengono assimilati da corpo e quindi assorbiti, tuttavia, lasciano delle sostanze residue. Questi residui determinano il pH degli alimenti e si possono distinguere in acidi ed alcalini.

I cibi acidi da evitare, poiché sono ad alto contenuto di acidi, sono:

  • Bevande alcoliche;
  • Latte;
  • Prodotti alimentari preparati;
  • Bevande contenenti caffeina;
  • Uova;
  • Cereali raffinati;
  • Affettati e latticini;
  • Pasta;
  • Riso;
  • Arachidi e noci;

Quando parliamo di pH, è bene sottolineare che il corpo mantiene comunque un livelli di pH che oscilla da 0 a 14; nel caso in cui il livello sia più basso, in quel caso il nostro pH sarà acido; nel caso in cui sia più alto il pH si definirà alcalino; se è pari a 7 si considera neutro.

ALIMENTI ALCALINI QUALI SONO

Gli alimenti acidi all’interno del nostro organismo potrebbero, dunque, procurare numerose conseguenze negative, per questo motivo è sempre consigliata una dieta bilanciata, prediligendo gli alimenti alcalini.

Gli alimenti alcalini, sono quegli alimenti che rilasciano un residuo all’interno del nostro organismo, determinando un ph alcalino superiore a 14. I cibi alcalinizzati generalmente riconosciuti sono la verdura e la frutta, tra cui il limone è il più consigliato. Particolarmente alcalinizzati, sono i seguenti alimenti:

  • Tutti i vegetali;
  • Le patate da consumare con la buccia;
  • La frutta, sia quella fresca che quella essiccata;
  • Le acque minerali alcaline;
  • Le mandorle;
  • Il bicarbonato di sodio;
  • le spezie come lo zenzero, la cannella, il pepe;
  • Le castagne;
  • Le alghe.

CIBI ALCALINI CONTRO IL CANCRO

La diffusione elevata di questa dieta alcalina è data dai suoi benefici; i promotori di tale dieta sostengono, infatti, che i benefici di tale dieta preverrebbero numerose malattie come l’osteoporosi. L’obesità, ma soprattutto alcune forme di cancro.

I cibi alcalinizzanti più consigliati per la prevenzione del cancro sono quelli di cui ho scritto sopra, in particolare: la frutta( mango, frutti di bosco, melone, limone); la verdura; i semi (zucca,lino) e le spezie (zenzero, pepe, cannella)